Visualizzazione post con etichetta salse e condimenti. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta salse e condimenti. Mostra tutti i post

sabato 29 dicembre 2012

PASTA ALLA CREMA DI CECI e ADOZIONE RATTI

pasta e ceci vegan ricettaCiao a tutti!

Oggi propongo una pasta molto carina fatta oggi. Semplice ma squisita. Direi un ottima variante alla carbonara vegan.

Ci servono:

- una tazza di ceci lessati
- prezzemolo
- qualche cucchiaio di jogurt vegetale bianco non zuccherato ( o anche latte vegetale non zuccherato)
- un cucchiaino di senape
- olio, sale, pepe, peperoncino (o tabasco)

- una cipolla piccola
- una manciata di seitan a cubettini (opzionale)
- vino bianco
- sale, pepe

Con il frullatore a immersione (ormai divenuto il mio migliore amico in cucina) disintegro ceci, prezzemolo, jogurt vegetale, senape e olio .... poi aggiusto di sale pepe e quant'altro. Metto da parte.

Intanto che la pasta si cuoce (nel mio caso penne) faccio il mio solito giochino del soffritto... Metto in una casseruola un pò d'acqua e circa uno o due cucchiai d'olio e faccio stufare la cipolla. In questo modo si usa meno olio ...e questo non si "rovina" friggendo. Aggiungo il seitan e sfumo con vino bianco. Regolo di sale e pepe.

Ora una volta scolata la pasta (rigorosamente al dente! ^-^ ) assemblo il soffritto e la crema di ceci ....
Fatemi sapere se la vate, se avete varianti o correzioni ^-^
_________________________________________________________________________________

Ratti? sì ! Sono tanti e cercano tutti una casa !

Alcuni vengono da università in cui si pratica vivisezione (o come preferiscono i bastardi sperimentazione animale) altri da un cassonetto dell'immondizia .... Ecco qui ogni commento è sprecato.

Io odio facebook chi mi conosce lo sà .... Ma la causa è troppo importante
qui trovate i contatti e tutte le info se siete interessati all'adozione di queste creature davvero speciali.

 Prima che qualcuno mi dica che sono crudele a costringere questi piccoli amici in gabbia dico subito che le creature in questione sono "allevate in cattività" da generazioni , non sono come i loro colleghi selvatici. Non sanno cosa sia un gatto, un auto, la ricerca del cibo ( es. se metto il cibo sotto la ciotola loro non lo trovano), lo sbalzo climatico,  ecc .... E' bruttissimo ma sono stati privati di molti dei loro istinti naturali e in libertà non soppravviverebbero. Quindi cerchiamo di dargli il meglio che noi omini di merda possiamo offrirgli.
Scusate lo sfogo.



Concludo con una frase bellissima, dei los fastidios

 "Io vorrei sapere dov'è scritto
che per gli animali non esiste alcun diritto
Guardo in quegli occhi tristi chiusi dentro quelle gabbie
Stop a questa crudeltà, piegheremo quelle sbarre"



domenica 22 luglio 2012

SALSA TERIYAKI

salsa teriyaki ricetta giapponese vegan
Ciao a tutti
Questa è una salsa di origine giapponese che si può utilizzare su praticamente qualunque pietanza.
Io oggi l'ho fatta per insaporire del semplice riso saltato con verdure.



E' velocissima, occorrono:

- mezza tazza di salsa di soia
- 2 cucchiai di mirin (io non lo ho e ho letto si può sostituire con 2 cucchiai di sakè e 1 di zucchero)
- 1 cucchiaio di zucchero (nel mio caso sempre e solo di canna, anche mezzo cucchiaio se fate la sostituzione che ho fatto io)
- 1 cucchiaio d'olio (io consiglio uno di semi magari bio)

-sale, pepe (nella ricetta originale non c'erano, ma ho trovato opportuno metterli)

Si mette tutto in un padellino su fuoco basso (a parte sale e pepe che metteremo alla fine) sino a che lo zucchero di scioglie (non ci vorranno più di due minuti). Ecco pronta la salsa, mischiatela alla vostra pietanza (verdure, patate,pasta, riso ...) e se occorre correggete di sale e pepe.

Ho visto che ne esiste anche una versione più densa in cui la preparazione è identica, solo che deve stare sul fornello un tempo che varia da una a due ore (sino a che non diventa un terzo della quantità iniziale). Deve essere buona versata su cotolettine vegetali o fettine di seitan (meglio se fatti in casa).

martedì 12 giugno 2012

PASTA AL PESTO E POMODORI

pasta pesto pomodori primo vegan
ciao a tutti
Questo secondo me è uno dei sughi più buono dell'universo ... Occorre:

Per il pesto

-basilico in quantità
- uno spicchio d'aglio
- oli extravergine
- sale, pepe
- anacardi (o pinoli o semi di girasole o mandorle)

- pomodori


Il bello è che è velocissimo, quindi mentre si cuoce la pasta si prepara il sugo.
Si frulla con il frullatore a immersione il basilico, gli anacardi, l'aglio ... aggiungendo l'olio. Si corregge son sale e pepe. Si mette sul fuoco un padellino con un goccino d'acqua e si aggiungono i pomodori tagliati e un pizzico di sale.... Cinque minuti ed è pronto.
Intanto la pasta sarà pronta da scolare, poi ci si aggiunge il pesto e i pomodori ... finito ^-^

Una versione simile è buonissima sulle bruschette, fettine di pomodoro crudo e pesto ... Provate e ne diventerete dipendenti ^-^

venerdì 25 maggio 2012

SCIROPPO DI ROSE

sciroppo di rose fatto in casaCiao a tutti
Ho un milione di cose da fare e il blog spesso viene un pò trascurato ... Vorrei scrivere di più ... Ma proprio non ce la faccio :/ Spero verranno tempi più tranquilli e sereni.

Oggi voglio farvi vedere come ho fatto lo sciroppo di rose (procedimento praticamente identico allo sciroppo di tarassaco). Dopo la marmellata di rose (dello scorso post) e l'acqua di rose oggi tocca a questo.

- 100gr (o anche di più) di rose lavate velocemente. Mi raccomando non usate rose a cui siano stati somministrati concimi o pesticidi chimici da almeno due anni.
Non importa di che colore siano, l'importante è che siano profumate (per esempio le rose che fioriscono solo a maggio e giugno sono ideali)

- 500ml d'acqua

- 500 gr di zucchero di canna

- 1 limone naturale

Mettete l'acqua sul fuoco con il limone tagliato a pezzi e aspettate che prenda bollore,poi spegnete il fornello. Metteteci dentro le rose strappate grossolanamente con le mani. Io avevo in casa delle bacche di rosa canina e ho aggiunto anche quelle. Coprire e lasciar riposare almeno 12/24 ore.
Filtrate (avendo cura di schiacciare bene i petali poichè tutto il succo esca), mettere di nuovo sul fuoco, aggiungete lo zucchero ... E aspettate la magia.
Anche qui il tempo dipende da quanto denso volete lo sciroppo (approssimativamente ci può mettere dai15 ai 40 minuti)...

Ecco pronto! Spero vi sia stato utile ...
Mettetelo in frigo oppure sotto vuoto come si fà per le marmellate

martedì 15 maggio 2012

HUMMUS

hummus di ceci ricetta vegan
ciao a tutti
E' davvero un must. Non potete non averlo mai assaggiato (potreste essere arrestati :D)

Io lo faccio così:

- 2 tazze di ceci lessati
- il succo di un limone (a me piace parecchio limonosa)
- prezzemolo
- 2/3 cucchiai di semi si sesamo ( o 2 cucchiaini di tahin)
- uno spicchio d'aglio (o anche mezzo)
- olio extravergine d'oliva
- sale
- pepe


Frullo tutto con il frullatore a immersione ed è pronto. Viene molto più buono se si prepara con i ceci re-idratati e lessati (non in scatola).

Ottimo sulle bruschette e con le verdure crude.

venerdì 20 aprile 2012

SCIROPPO DI TARASSACO

sciroppo tarassaco benefici ricetta vegan
ciao a tutti
Ho trovato l'idea su un libro di raccolta delle erbe spontaneee, così incuriosita ho fatto una ricerca e ho trovato questa. Io ho cambiato un pochino le dosi ma grosso modo ho seguito le istruzioni.
Lo sciroppo che si ottiene si può utilizzare per dolcificare le bevande, spalmare sul pane, mettere su crepes e dolci ... ci si può fare di tutto! 
Era utilizzatissimo nella medicina popolare per depurare il sangue e tonificare.

Servono:
- 3/4 manciate di fiori di tarassaco (non fate una raccolta selvaggia! lasciatene un pò per ogni pianta.. Altrimenti le api faranno bene a corrervi dietro)
- 200gr di zucchero di canna
- mezzo limone 
- 500 ml d'acqua

Dopo aver raccolto con tanta pazienza i fiori, lavateli e metteteli su un canovaccio ad asciugare un pò. 
Tagliate il calice (la parte attaccata al gambo) di circa metà dei fiori perchè altrimenti verrà troppo amaro. Mettete una casseruola con l'acqua sul fuoco e al bollore versate i fiori e il limone tagliato a pezzi, spegnete (lasciate il coperchio per 10 minuti e poi toglietelo e lasciate intiepidire). Filtrare tutto e rimettere sul fuoco con lo zucchero. Ora vedete voi quanto lasciarlo (a fuoco bassissimo) ... Dipende da quanto volete farlo venire denso .. Io l'ho fatto piuttosto denso e l'ho lasciato 40 minuti. 

L'ho poi messo ancora bollente (occhio alle dita!) in un vasetto (precedentemente ben lavato e passato con l'alcool alimentare per liquori) chiuso, e lasciato raffreddare a testa in giù per far creare il sottovuoto (il metodo delle marmellate insomma), una volta aperto si conserva in frigo.

Ora che ho scoperto che è così semplice penso ne farò altri con altre piante ... Caspita anche per le violette è un idea ... ma ce ne vogliono tantissime : /

mercoledì 28 marzo 2012

PESTO DI RUCOLA

pesto rucola ricetta vegan
Ciao a tutti
Non sò voi, ma io vado matta per la rucola! Oggi ci prepariamo un pesto un pò diverso...

Occorrente
- olio extravergine
- un mazzetto di rucola
- semi o frutta secca da tritare (io ho messo mandorle e semi di girasole)
- sale, pepe
- lievito alimentare (facoltativo)

Mettere la rucola in una brocca alta (o se lo avete il bicchiere per il mixer), aggiungete olio (circa 2-3 dita) e i semi da triturare. Frullate con un frullatore a immersione il tutto vedendo se occorre altro olio. Ora aggiungete sale, pepe e se lo avete in casa lievito alimentare.

Io ne faccio tanto quando ho la rucola fresca (un pò come faccio con il basilico in estate) e poi lo congelo riponendo le porzioni in bicchierini vecchi dello yogurt  vegetale.  Così per cercare di buttare il meno possible.

Approfitto del post per dire che ieri abbiamo salutato Quasimodo-Duck che finalmente in un parco cittadino ha preso il volo verso la libertà.

venerdì 9 dicembre 2011

SALI AROMATICI

sale aromatizzato fatto in casa
Ciao a tutti!
Chi non sà cosa sono i famosissimi "insaportitori per arrosti"? Io li compro per aromatizzare il seitan o lo stufato vegetale... Ma in realtà non sono altro che sale (molte volte troppo sale) con l'aggiunta di erbe aromatiche.

Così ho provato a ricrearlo in casa
- 100/150 gr di sale fine (dipende da quanto volete sia salato)
- 60 gr (o anche più) di erbe fresche tritate

Io ho messo tutte le erbe che ho nell'orto (rosmarino, salvia,origano, prezzemolo, timo e un tocco di menta) tritate finemente con la mezzaluna (perchè devo comprare un mixer che il mio si è rotto :( ), mettere erbe e il sale nel vasetto e scuotere per fare mescolare bene. Se volete potete aggiungere anche aglio tritato. Se non avete le erbe fresche, potete aggiungerle secche (state più scarsi nella quantità).

Ne ho fatto una versione agli agrumi per insalate&co.
- 100/150 gr di sale fino
- 1 limone naturale
- 1 arancia naturale
- 1 mandarino naturale (opzionale perchè a non tutti il sapore piace)

Potete grattugiare le bucce con la grattugia (mi raccomando, state attenti che le scorze non siano trattate... prendete i frutti con le foglie) non coinvolgendo la parte bianca (che è amarognola). Oppure tagliate la buccia con il pelapatate e frullatela (o nel mio caso mezzalunatela) per avere pezzetti di diversa grandezza.. Mettere sale e bucce in un vasetto e agitare.

Non utilizzateli subito, abbiate la pazienza di aspettare 1 o 2 giorni per far bene insaporire il sale... vedrete che gustino alle vostre pietanze.
 Io ho intenzione di fare anche un sale alle alghe (quando riuscirò a mettere le grinfie su un mixer) .

mercoledì 23 febbraio 2011

GUACAMOLE

guacamole ricetta veganCiao a tutti
Questa salsa messicana mi ha davvero stupito, non mi aspettavo che risultasse così buona ! E' fatta con l'avocado che è un frutto molto grasso, e per questo mi dava l'idea di una cosa stomachevole ... con mia grande sorpresa è risultata gustosissima.

Io ho usato:
- 1 avocado maturo a tocchetti (togliamo il nocciolone e la pelle)
- 2 cucchiai di polpa di pomodoro a cubetti (andrebbe il pomodoro, ma questa non è la sua stagione)
- 1/2 cipolla piccola
- 2 dita circa di latte di soia
- 1 cucchiaio di succo di limone
- qualche goccia di tabasco
- sale, pepe
In teoria andrebbe il coriandolo fresco ma non avendolo, non lo ho messo.

Frulliamo tutto con il frullino a immersione . Aiutiamoci aggiungendo latte di soia per ottenere una crema corposa ma stendibile (tipo maionese).
Io lo consiglio con le verdure crude a tocchetti, delizioso.

lunedì 17 gennaio 2011

RAGU' VEGETALE

 Ciao a tutti
Questo sugo è buonissimo, non ho ancora conosciuto nessuno a cui non piacesse. Ideale per la pasta al forno.

 Ingredienti:
-1 cipolla
-1 carota
-1 gambo di sedano
-1 scatola di passata di pomodoro
- 1/2 bicchiere di vino rosso
- 2 manciate di okara
- olio, sale, pepe e aromi


 Faccio il solito soffritto con l'acqua con le verdure tagliate grossolanamente (personalmente odio quando le verdure sono tagliate così  fini che non si capisce nemmeno che stai mangiando).







Aggiungo il vino, lo faccio evaporare un pò (a fiamma alta) e poi verso la passata.



Aggiungo due manciatone di okara (comunemente detta "soia in fiocchi" nei negozi di alimentazione naturale), sale, pepe (e un pochino di zucchero di canna per correggere l'acidità del pomodoro). Abbasso la fiamma e faccio cuocere per una ventina di minuti (se necessario aggiungo un pò d'acqua).


ragù vegetale fatto in casa con soia vegan

Mescolo alla pasta, metto un filo d'olio... e un pò di prezzemolo fresco non guasta .

sabato 8 gennaio 2011

ALTERNATIVA AI SUGHI PRONTI

Ciao a tutti
Molto spesso io mi lamento poichè per i vegani è difficile trovare cose "già pronte", così mi sono un pò ingeniata. Ad esempio, quando faccio il sugo ne faccio a pentoloni, e quello che avanza lo metto nei vasetti di vetro e lo congelo . Non ho ancora ben fiducia nelle mie pratiche per sterilizzare bene i vasetti, così momentaneamente ricorro al freezer.
sughi pronti fatti in casa ideeQuest'estate approfittando delle offerte di stagione del fruttivendolo, ho fatto tanti sughi. Così, per quella volta che non si ha voglia di cucinare (o si è di fretta) si mette a bagnomaria il vasetto, intanto si cuoce la pasta e abbiamo un ottimo piatto e soprattutto sappiamo cosa stiamo mangiando.
Qualche abbinamento : soia a fiocchi (altro non è che l'okara) e peperoni, pomodoro e basilico, pomodoro e melanzane, cipolla zucchine, seitan e latte di soia (una specie di carbonara) ....
Ho fatto recentemente un sugo di finocchi (lessati e poi frullati), cipolle e mandorle tritate grossolanamente ... delizioso!

venerdì 7 gennaio 2011

CREMA SPALMABILE

crema spalmabile senza latte Ciao a tutti
Non sò se avete notato le creme di nocciola in commercio, ma contengono tutte (anche quelle equo e solidali) latte in polvere, l'unica al super è quella della valsoia (che io non apprezzo molto come marca e in più non mi piace comprare prodotti dove ci sia zucchero bianco perchè potrebbe essere sbiancato con ceneri d'ossa animali). Nei negozi di alimentazione naturale qualcosina si trova, ma sono carucce e non sempre vicine a casa. Così con poca spesa abbiamo creato la nostra crema.
 Questa è buonissima sulle fette di pane per una colazione/merenda ricca.
Ci occorre:

- malto o sciroppo (io uso quello di mais che è dolcissimo)
- cacao amaro in polvere (o se vi piace la farina di carruba)
- nocciole tritate

Mescolate i tre ingredienti fino a ottenere una crema abbastanza consistente, aggiungete il cacao  e le nocciole tritate poco per volta. Indicativamente 3 cucchiai di sciroppo, 2 cucchiaini di cacao e 2 cucchiaini di nocciole.

lunedì 3 gennaio 2011

SUGO AL SAPORE DI MARE

Ciao a tutti!
Le alghe sono davvero sottovalutate, non servono solo per avvolgere il sushi giapponese, si possono usare ovunque. Ce ne sono di molti tipi e le possiamo trovare nei negozi di alimentazione naturale, nelle erboristerie ben fornite e nei mini market etnici. Io propongo un sugo per la pasta:
Ingredienti:

- 1 cipolla
- 1 spicchio d'aglio
- passata di pomodoro
- alghe (io ho scelto la nori e la kombu)
 - olive verdi,nere e capperi 
- olio extravergine di oliva
- sale , pepe , zucchero di canna, prezzemolo

sugo vegan con le alghe ricettaTriturare la cipolla e l'aglio e metterli nel pentolino con un dito d'acqua circa (io non amo "cuocere" l'olio e lo aggiungo a crudo alla fine, ma se voi volete potete soffriggere ), lasciamo cuocicchiare per un paio di minuti a fuoco medio. Aggiungere la polpa di pomodoro e le alghe tagliate sottili. Nel mio caso le nori le ho tagliuzzate con una forbice da cucina, e la kombu l'ho ammollata 5 minuti in acqua tiepida e poi tagliata (l'acqua poi l'ho buttata nel sugo). Una manciata tra tutte e due, per dare gusto non ne servono molte. Aggiungo anche le olive e i capperi.
Ora se volete potete aggiungere del vino bianco e far ridurre il sugo. Quando è quasi pronto aggiustate di sale, pepe e zucchero (per correggere l'acidità del pomodoro).
Mescolate alla pasta, spolverare con il prezzemolo tritato e aggiungere un filo d'olio.

venerdì 31 dicembre 2010

MAIONESE VEGAN

maionese vegana fatta in casa ricetta senza uovaCiao a tutti
E' davvero semplicissima ... occorrono:

- 50 ml di latte di soia
- 1 cucchiaio di succo di limone
- 1 cucchiaio di aceto di mele (o di vino bianco)
- almeno 100 ml di olio vegetale (io uso quello di girasole bio)
- sale, pepe e aromi a piacere

Mettete in un contenitore alto (le caraffine graduate vanno benone) il latte,  l'aceto e il succo di limone. Prendete il frullatore a immersione e aggiungete l'olio a filo, fino a che il composto comincerà ad addensarsi ... Io nelle dosi ho scritto 100 ml ma ce ne potrebbero volere anche di più ... non sò esattamente da cosa dipenda.
Quando la salsa sarà quasi pronta, potete aggiungere sale , pepe, e aromi (a me piace molto la combinazione salvia e aglio). Riporre in un vasetto (perfettamente pulito) in frigorifero.
Si utilizza esattamente come la maionese "classica".